Kapipal & Atleti Speciali: via al crowdfunding per finanziare gli atleti in vista di Tokio 2020

Ferdinando Acerbi. L’uomo delle due vite.
L’uomo delle rinascite.
Anni fa, la vita sembrava tirargli un brutto scherzo: tetraplegia, gli dicono. Sedia a rotelle. Tutto finito. Il mare, i cavalli, le sue passioni che rimarranno solo ricordi. Eppure lui ricorda che dal mare si emerge comunque.
E pensa che non può certo finire così, lasciare che la sfortuna si porti via il suo essere.
Per cui, piano piano comincia ad emergere da quelle acque salmastre.
Lo fa non senza fatica, lacrime e sangue. Ma ci riesce.
Guarda il suo cavallo Quasimodo. E’ lì che aspetta di essere condotto verso nuovi traguardi. E così, Ferdinando ricomincia a cavalcare.
Si qualifica alle Paralimpiadi di Rio 2016. Un sogno.
Ma ha bisogno di coprire le spese più pesanti ed è così che incontra la piattaforma di crowdfunding Kapipal e il suo giovane Manager Pasquale Sagnella e decide di condividere la sua storia e il suo sogno: “perchè non mi sostenete?”, ci dice.
E raccoglie 7.550 euro, vola alle Olimpiadi e fa anche un figurone.
Ferdinando rinasce. Ma è un uomo che non dimentica e sa che ci sono altre persone che come lui vorrebbero realizzare sogni che sembravo spezzati dalla fatalità.
E tornando da Rio decide ancora una voltà di condividere la sua nuova vita, aiutando chi come lui cerca di ricominciare.
Ed è così che nasce la piattaforma Atleti Speciali, una piattaforma che intende offrire servizi di promozione e visibilità ai paraatleti e alle loro famiglie, sia che facciano già parte del movimento paralimpico, sia che intendano avvicinarsi alle competizioni sportive. La piattaforma vuole anche essere un supporto di comunicazione dedicato alle federazioni, ai comitati organizzatori e alle federazioni sportive dilettantistiche; e che vuole utilizzare il crowdfunding come mezzo pr raccogliere i fondi necessari a finanziare tali attività sportive e la partecipazione alle gare. Precursore dei tempi.
Da qui nasce la partnership con Kapipal, una delle piu importanti piattaforme di crowdfunding reward&donation based, che offre uno spazio ad Atleti Speciali per promuovere le campagne di raccolta fondi per i suoi “atleti speciali”.
Perchè il sogno di Ferdinando è quello di poter finanziare, grazie alla partecipazione della folla, di voi, di noi, tutti gli atleti che hanno come obiettivo la partecipazione alle Paralimpiadi di Tokio 2020. Di vivere un momento magico.
Un progetto immenso che sta riscuotendo successo e che la partnership sta costruendo con parsimonia e attenzione.
E che da poco ha presentato già il primo progetto di crowdfunding, per l’atleta Silvia Ciarrocchi e il suo Royandic una grandissima interprete dell’equitazione nazionale ed internazionale, vincitrice di numerose gare. Un fiore all’occhiello dello sport italiano.
Perchè come dice Silvia sul suo blog, riprendendo il suo artista preferito Ligabue, “i sognatori non sono mai soli e condividere un sogno è di gran lunga molto più bello e motivante che cercare di realizzarlo da soli.”
Per contribuire all’obiettivo di Silvia e quindi l’approdo a Tokyo per le Paralimpiadi del 2020, il link è il seguente: http://atletispeciali.site.kapipal.com/projects/tokyo-2020/

Per informazioni sulla piattaforma Atleti Speciali visita il sito: http://www.atletispeciali.com/ita

Per informazioni su Kapipal visita il sito: http://kapipal.com/it/ oppure scrivi una mail a: pasquale@kapipal.com

Di storie e storytelling ce ne saranno tante nei mesi a venire.
Facciamo squadra tutti insieme.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...